Monte Linas

HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Acer monspessulanum L. 

Famiglia Aceraceae 

 

Nome comune

Acero minore

 

Nome Sardo

Linnaruxitta (Gonnosfanadiga), Aceru (Logudoro – Fluminese), Oladighe (Sardegna centrale), Aciaru (Gallura), Aera (Sassari -Logudoro – loc. diverse), Còciu (Barbagia), Kosti (Logudoro - Barbagie), Kostighe (Sorgono), Kostiu (Barbagie), Aciaru (loc. div.).

 

Notizie generali

Specie indigena.
Albero di piccole dimensioni, alto 5-6 metri e con foglia caduca.
In autunno è caratteristico perché le foglie, prima di cadere, si colorano di giallo e poi di rosso assumendo delle splendide tonalità.
In genere si sviluppa  in terreni aridi e rocciosi.

 

 

Acero minore - portamento

Portamento

E’ arbustivo-cespuglioso, snello e può raggiungere i 5-6 metri di altezza.

 

 

Acero minore - corteccia 

Corteccia

Da giovane è liscia e di colore grigio cenere, mentre da adulta si colora più intensamente e diventa rugosa.

 

 

Acero minore - foglie

 

Acero minore - foglie

Foglie

Sono caduche, opposte, con tre lobi, di colore verde lucente nella pagina superiore ed opache inferiormente. Sono di piccole dimensioni, circa 4 cm e hanno un lungo picciolo, circa 5-8 cm.

 

 

Acero minore - fiori

Fiori

I fiori, di colore giallo-verdastro, sono ermafroditi e fioriscono in aprile-maggio, in contemporanea alla fogliazione.
Fioritura: aprile-maggio

 

 

Acero minore - frutti

Frutti

I frutti sono samare doppie e parallele lunghe circa 2 cm che assumo una sfumatura rossastra.

© G. P. Madau 2005