HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Ilex aquifolium L. 

Famiglia Aquifoliaceae 

 

Nome comune

Agrifoglio

 

Nome Sardo

Arangiu budru (Villacidro), Arangiu aresti (Fluminese), Agrivoddu (Gallura), Alase (Aritzo), Alàsiu (Logudoro), Lostiu (Barbagia), Golòstie (Barbagia), Golòstise (Olzai - Barbagie), Golòstiu (Barbagie - Baronie), Golòstriu (Nuorese), Olasi (Meana Sardo), Olosti (Oliena - Orgosolo), Olostighe (Tonara - Santu Lussurgiu), Olostri (Fonni), Olostriu (Anela), Olostru Bolotona - Sarcidano - Goceano), Kalukùtu (Gallura - Logudoro), Karakùtu (Gallura), Laru spinosu (Gallura), Lau spinosu (Sard. merid.), Lòthori (Ogliastra), Olostiu (loc. div.), Golostri (loc. div.), ‘Olosti (loc. div.), Spinosu (loc. div.).

 

Notizie generali

Specie  indigena.
E’ una scllerofilla sempreverde che troviamo nelle zone interne e fresche della Sardegna.
Predilige suoli acidi, luoghi ombrosi, umidi e freschi.
E’ diffusamente impiegato come albero ornamentale, per le sue caratteristiche foglie, persistenti, coriacee e dentato-spinose, ma soprattutto per le numerose  drupe rosse che maturano in inverno.
E’ un albero dioico, albero con fiori solo maschili o femminili, quindi i vivaisti, per scopi commerciali,  tendono ad innestare rami di piante femminili su alberi maschili, per la produzione delle drupe rosse, perché questi sono gli alberi più ricercati.
L’agrifoglio è  inserito nella lista delle 619 specie floristiche che il legislatore sardo intende proteggere con una legge ancora al vaglio del Consiglio Regionale.
E’ una specie a lento accrescimento e longevo, può arrivare fino ai 300 anni di età.
In genere ha una conformazione arbustiva e spesso si sviluppa in consociazione col tasso.
In diverse parti della Sardegna, vegetano esemplari maestosi che costituiscono dei veri e propri
monumenti vegetali, naturali e paesaggistici.
Il legno è duro, compatto e chiaro.

 

 

Agrifoglio - portamento

Portamento

Arbusto o albero sempreverde, alto fino a 10 metri. La chioma è densa, di colore verde scuro  lucido e di forma piramidale.

 

 

Agrifoglio - corteccia

Corteccia

La corteccia è liscia, sottile e di colore grigio-verde. Il fusto è spesso dritto e cilindrico.

 

 

Agrifoglio - foglie

Foglie

Sempreverdi, persistenti, coriacee, dentato-spinose e pungenti, fortemente ondulate, lucide, di colore verde scuro nella pagina superiore e più chiaro inferiormente.

 

 

Agrifoglio - fiori

Fiori

Specie dioica (albero con fiori solo maschili o femminili) a fiori unisessuali, piccoli e di colore bianco giallognolo che  si sviluppano in piccoli gruppi nell’ascella delle foglie.
Fioritura: aprile-giugno

 

 

Agrifoglio - frutti

 

Agrifoglio - frutti

Frutti

Il frutto è  una drupa globosa di 6-10 mm di diametro che si colora di rosso vivo a maturità.  Il frutto resta sull’albero fino alla comparsa del nuovo frutto.

© G. P. Madau 2005