Monte Linas

HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Celtis australis L. 

Famiglia Ulmaceae

 

Nome comune

Bagolaro

 

Nome Sardo

Cigrascia (Villacidro), Ciugrascia (Iglesiente), Cixireddu (Campidano), Sugraxa (Campidano), Sugargia (Sardegna centr. e merid.), Sulzaga (Sardegna sett.), Soliacra (Barbagia), Soliarca (Nuorese), Ippica crasthi (Sassarese), Frutta americana (Sassarese), Zurgaxi (Sassarese), Uglia’e (Sassari), Urria’e (Orgosolo), Urriake (Orani), Sisulu (Villasalto), Urria’e (Orgosolo), Urriake (Orani), Murone (Ogliastra).

 

Notizie generali

Specie esotica.
Il bagolaro,  è un albero a foglia caduca originario  del bacino del Mediterraneo.
In Sardegna lo troviamo sparso in tutto il territorio regionale fino a 800 metri di altitudine.
Volgarmente viene chiamato  “spaccasassi” proprio perché ha radici profonde e resistenti che frantumano la roccia, infatti si adatta bene anche ai suoli rocciosi.
E’ un albero che si spinge fino agli 800 metri di altitudine, non sopporta i freddi intensi ed è molto longevo, può raggiungere i 500 anni.
E’ utilizzato anche nei rimboschimenti,  per scopi ornamentali nei parchi, giardini e per alberature stradali. 

 

Bagolaro - portamento

 

Bagolaro - portamento

Portamento

E’ un albero caducifoglio  elegante, ombroso,  alto fino a 25 metri, con un fusto breve e una chioma molto densa e ampia, rotondeggiante e di colore verde scuro
Nelle foto l'albero  è rappresentato in veste primaverile e autunnale

 

 

Bagolaro - corteccia

Corteccia

E’ liscia e di colore grigio cenere con delle chiazze chiare a forma di scaglie.

 

 

Bagolaro - foglie

Foglie

Sono caduche, alterne con breve picciolo. Sono di forma ovale-lanceolata, a base asimetrica e seghettate ai margini, di colore verde scuro nella pagina superiore e grigio-verde e pubescenti in quella inferiore.

 

 

Bagolaro - fiori

Fiori

Sono ermafroditi, senza corolla,  riuniti in piccoli grappoli, isolati all’ascella delle foglie, lungamente peduncolati, che si sviluppano contemporaneamente alle foglie.
Fioritura: aprile-maggio

 

 

Bagolaro - frutti

 

Frutti

Sono drupe commestibili, molto dolci, rotondeggianti di circa 1 cm, con un lungo peduncolo di circa 2-3 cm. verdi da giovani, poi gialle e successivamente  marrone scuro a maturità. Hanno una polta molto scarsa,  mentre il nocciolo è  reticolato, rugoso e duro. 

© G. P. Madau 2005