HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Prunus avium L. 

Famiglia Rosaceae 

Nome comune

Ciliegio selvatico

 

Nome Sardo

Cerexia budra (Villacidro - Sard. merid.), Ceresia (Ogliastra - Sardegna merid.)), Ceresia niedda (Sard. merid.), Kariàsa areste (Bolotona  – Padria), Kariàsa imbriaga (Logudoro), Ariasa agreste (Oliena), Ghinda (Logudoro).

 

Notizie generali

Specie esotica, ma naturalizzata in alcune parti della Sardegna
Il ciliegio selvatico è originario dell’Asia occidentale ed è stato importato in Europa da tempi molto antichi, ora è spontaneo in molti boschi europei.
Anche in Sardegna si è spontaneizzato in alcune limitate zone, particolarmente quelle centrali dell’Isola, poiché predilige ambienti freschi e luminosi, ma sopporta bene anche freddi intensi.
Da questa specie sono state ricavate, mediante innesti, tutte le varietà oggi coltivate in molte parti della  Sardegna.
E’ una coltura molto sviluppata nelle zone fresche del villacidrese, particolarmente nella località “Villascema” e nei paesi di:

Burcei – Bonnanaro – Aritzo – Gadoni – Lanusei.

  Il legno, bruno rossiccio, pesante e duro, è molto pregiato e poco comune.

 

 

Ciliegio selvatico - portamento

Portamento

Albero a foglia caduca, alto fino a 20-25 metri, chioma piramidale, rada e di colore verde chiaro.

 

 

 

Ciliegio selvatico - corteccia

Corteccia

Da giovane è liscia e di colore grigio-chiaro, mentre da adulta diventa rugosa e si sfalda in strisce orizzontali.

 

 

 

Ciliegio selvatico - foglie

Foglie

Caduche, sottili, alterne, di colore verde lucente,  pendenti, lungo picciuolo 2-4 cm, con alla base due ghiandole rossicce, lamina da obovato-oblunga a ellittica, doppiamente seghettate ai margini, appuntite e lunghe 7-15 cm.

 

 

 

Ciliegio selvatico - fiori

Fiori

Ermafroditi, riuniti in gruppi di 2-4, si sviluppano poco prima delle foglie sui rametti secondari dell’anno precedente;  di colore bianco,  con  lungo peduncolo, 3-5 cm che accompagnerà il frutto.
Fioritura marzo-aprile.

 

 

 

Ciliegio selvatico - frutti

 

Ciliegio selvatico - frutti

Frutti

Drupa sferica pendula, ciliegia, dimensioni 1 cm, a maturazione di un colore che va dal rosso vivo lucido al rosso cupo, liscia, dolce e commestibile. I frutti,  in genere sono raggruppati in 2-4  con un lungo peduncolo di 3-5 cm.  

© G. P. Madau 2005