HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Genista corsica (Loisel.) DC. 

Famiglia Leguminosae 

Nome comune

Ginestra di corsica

 

Nome Sardo

Ciurexina (Villacidro - loc. div.), Ciorisina (Sard. centr.), Ciorixina (Sard. centr.),  Ginestra (Algherese), Ispina sorikina (Lula),  Ispinae tope (Nuorese), Ispina sori ‘ina (Barbagie), Inisthra (loc. div.), Multisuggia (loc. div.), Spina sorixina (loc. div.), Ginestra (Algherese).

 

Notizie Generali

Specie  endemica della Sardegna e della Corsica,  tipica della macchia mediterranea.
La Ginestra corsica č un’essenza xerofila, eliofila  e frugale, cioč si adatta a qualsiasi substrato, anche se preferisce  ambienti rupestri e semirupestri.
E’ una pianta che vegeta su tutta la Sardegna, dalle zone costiere fino alle zone interne montane, e si sviluppa prevalentemente nelle macchie degradate, nelle radure, nei terreni rocciosi e nelle garighe.

 

 

Ginestra corsica - portamento

Portamento

Pulvinato, alto fino a 50-60 cm, molto ramificato e spinoso.

 

 

Ginestra corsica - corteccia

Corteccia

Di colore grigio bruno e molto screpolata.

 

 

Ginestra corsica - foglie

Foglie

Ha due tipi di foglie: le inferiori sono trilobate; quelle superiori sono ovate con margine intero.

 

 

Ginestra corsica - fiori

Fiori

Di colore giallo intenso, piccoli e papillonacei,  riuniti in fascetti di 2-3 e molto profumati.
Fioritura: marzo-aprile

 

 

Ginestra corsica - frutti

Frutti

Piccolo legume liscio.

© G. P. Madau 2005