HOMEPAGE| La FLORA| Ambiente| Paesi| Villacidrese| Guspinese| oOOo--(-)--oOOo| METEO| Economia| Cultura| Ambiente|

Ligustrum lucidum Ait. 

Famiglia Oleaceae 

Nome comune

Ligustro

 

Nome Sardo

Ligustru (Villacidro - Logudoro – loc. div.), Ligusthru (Sassarese), Bosso (loc. Div.).

 

Notizie Generali

Pianta esotica.
Arbusto o alberello sempreverde  originario dell’Asia,  utilizzato in Sardegna per scopi ornamentali, nei parchi, giardini, ville, alberature stradali, siepi  e consolidamento scarpate. 
Si riproduce da seme, ma anche per talea.

 

 

Ligustro - portamento

Portamento

Arbusto o alberello alto fino a 8-10 metri, chioma arrotondata di colore verde scuro, con fusto breve.

 

 

Ligustro - corteccia

Corteccia

Di color grigio-chiara, liscia da giovane, poi ruvida con lenticelle orizzontali.

 

 

Ligustro - foglie

Foglie

Opposte, coriacee, lunghe 5-12 cm, ovali-acuminate o lanceolate, picciolate con margine intero; lamina liscia, lucida di colore verde scuro nella pagina superiore, più chiara in quella inferiore.

 

 

Ligustro - fiori

 

Ligustro - fiori

Fiori

Ermafroditi, piccoli, portati in pannocchie piramidali terminali, lunghe 10-20 cm,  corolla a 4 petali, di colore crema e molto profumai.
Fioritura: giugno-luglio

 

 

Ligustro - frutti

Frutti

Piccole drupe nere persistenti sulla pianta con un solo seme velenose per l’uomo, ma non per gli uccelli.

© G. P. Madau 2005